Avvertenze per gli utenti del RePIM



Come s’č detto, l’archivio contiene ancora parecchi dati che attendono di essere verificati; di conseguenza gli utenti potranno talvolta incappare in informazioni imprecise, incomplete o erronee. In tutti i casi in cui riscontreranno errori, inesattezze, imprecisioni nei dati o malfunzionamenti delle maschereweb di consultazione, gli utenti sono invitati a segnalarli al seguente recapito e-mail: angelo.pompilio@unibo.it

Data la natura eminentemente strumentale della base dati RePIM, in caso di pubblicazione la responsabilitą scientifica della verifica e dell’accertamento dei dati ricade integralmente sull’autore della pubblicazione, non sui compilatori del RePIM.

Gli studiosi che nelle loro pubblicazioni (in qualsiasi forma effettuata) utilizzeranno dati ricavati dalla consultazione del RePIM sono tenuti a:

- dichiarare espressamente di aver attinto tali informazioni dal RePIM, citandolo in questa forma: «Repertorio della Poesia Italiana in Musica, 1500-1700», base dati a cura di Angelo Pompilio, consultabile nell’Universitą di Bologna, Dipartimento di Musica e Spettacolo;

- fornire al RePIM due copie della loro pubblicazione, inviandole a questi due indirizzi: prof. Angelo Pompilio, Dipartimento di Storie e Metodi per la Conservazione dei Beni culturali, Universitą di Bologna, via degli Ariani 1, I-48100 Ravenna; Biblioteca del Dipartimento di Musica e Spettacolo, Universitą di Bologna, via Barberia 4, I-40123 Bologna.